VITERBO – “A seguito di alcuni articoli apparsi sulla stampa locale e di segnalazioni verbali pervenute da parte di cittadini presso i nostri uffici, dove gli stessi sostengono di aver ricevuto sanzioni a seguito di passaggi, nella fascia oraria vietata, all’interno della nuova ZTL denominata CS, con pannello a messaggio variabile indicante “varco non attivo”, questa Polizia Locale, insieme ai tecnici della ditta titolare del contratto di manutenzione, dalla data del 6 aprile 2017 ha attivato una serie di controlli sulla problematica segnalata, dai quali non sono emerse irregolarità nel funzionamento dell’intero sistema di presidio del varco. Comunque, coloro che lo riterranno opportuno, potranno presentare opposizione alle autorità competenti (entro 30 giorni al GdP, entro 60 giorni al Prefetto)”.

Mara Ciambella
Comandante Polizia Locale

Commenta con il tuo account Facebook