TARQUINIA – Le avversità atmosferiche che hanno interessato la regione Lazio ed il territorio tarquiniese nel periodo dal 26 al 28 febbraio, compromettendo irrimediabilmente colture invernali e produzioni in fioritura, hanno messo a dura prova il comparto agricolo-ortofrutticolo e zootecnico del comprensorio.

Il Sindaco Pietro Mencarini, in data 1 Marzo, ha ufficialmente richiesto alla Regione Lazio lo stato di calamità naturale per il Comune di Tarquinia.

Ora risulta importante individuare le perdite che gli agricoltori hanno subito da questa ondata di neve e gelo, così da poter effettuare il censimento delle segnalazioni dei danni rilevati dalle imprese agricole.

L’ Assessorato all’ Agricoltura ha predisposto un modello per la segnalazione dei danni subiti da parte delle aziende agricole del territorio a seguito degli stessi. I modelli, reperibili presso gli uffici comunali e scaricabili dal portale del Comune di Tarquinia, dovranno essere debitamente compilati e presentati al Protocollo Generale del Comune.

Le segnalazioni saranno raccolte dal settore nono, ufficio agricoltura e poi spedite all’ADA -Area Decentrata Agricoltura della Regione Lazio che farà gli eventuali accertamenti per poi valutare un equo rimborso.

Commenta con il tuo account Facebook