VITERBO – Studi di settore, addio. La CNA di Viterbo e Civitavecchia, in collaborazione con Dermosfera srl – Rhea Cosmetics, organizza un seminario informativo sull’abolizione di questo strumento, sostituito dagli indicatori sintetici di affidabilità.

L’appuntamento è fissato per lunedì 4 dicembre, dalle ore 9 alle 12,30, a Viterbo, presso la sala convegni alla Camera di Commercio (in via Fratelli Rosselli 4). Si parte con la riforma dei settori dell’estetica e del benessere: la parola a Filippo D’Andrea, responsabile nazionale di CNA Benessere e Sanità, per illustrare la proposta di CNA per la modifica della legge 1/90, che disciplina le attività di estetica. “Modifica improrogabile – come osserva Angela Mochi, estetista, presidente di CNA Benessere e Sanità di Viterbo e Civitavecchia – perché occorre un quadro normativo che, a tutela degli operatori e dei consumatori contro un abusivismo sfrenato, preveda percorsi formativi certificati, tenendo conto dell’evoluzione del nostro mercato e dei nuovi profili professionali emersi negli ultimi anni”.

Alle 10,30, “Nuovi scenari operativi per l’estetica professionale”, comunicazione a cura di Gianmarco Alfonso, ideatore del marchio Rhea Cosmetics. Alle 11,30, infine, con Emiliano Brizi, responsabile delle Politiche fiscali e tributarie della CNA di Viterbo e Civitavecchia, approfondimento su cosa cambierà, dopo l’abolizione degli studi di settore, con i nuovi indicatori.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email