La 9^ edizione di “CioccoTuscia – Festival dei Dolci Sapori” si è conclusa con l’ennesimo successo e con una vera e propria invasione da parte di migliaia di visitatori (circa 13.000)

La manifestazione, organizzata da AS Eventi e Pubblicità nelle persone di Andrea Sorrenti e Simona Ricci, si basa sulla promozione e sulla valorizzazione dei prodotti tipici, sia dolci che salati con la presenza di molte aziende del settore enogastronomico con loro stand dedicato, con diverse attività di intrattenimento per adulti e bambini oltre alle dimostrazioni di pasticceria e cioccolateria (anche Vegan) che vengono svolte ogni giorno.

Tra gli Stand Dolci è stato possibile trovare praline al cioccolato di vari gusti, tavolette di cioccolato di vari gusti, cioccolato sfuso in vari gusti, strumenti ed altri oggetti in cioccolato, frutta disidratata, vari tipi di creme a base di nocciola, di cioccolato, di mandorle e di castagne, prodotti da forno tipici della Tuscia (tozzetti, ciambelline e biscotti vari), dolci a base nocciole e castagne, miele e prodotti a base di miele, biscotti ed altri prodotti a base di lavanda, torte e dolci a base di prodotti locali, confetture e prodotti a base di frutta, torroni di vari gusti, croccanti con frutti a guscio, caramelle e prodotti alla liquirizia, prodotti a base di caffè, crepes farcite e tanto altro.

Invece negli Stand Salati non mancavano prodotti di norcineria di vario genere, birre artigianali, formaggi di vari tipi, legumi locali, composte e mostarde, sughi vari, vini rossi, vini bianchi, vini dolci, spezie e tisane, prodotti a base di funghi, pizze e patate fritte, bruschette al tartufo, arrosticini, panini con la porchetta etc.

Grazie a CioccoTuscia, trasferitosi a Caprarola da cinque anni, anche l’area food gestita della Pro Loco ha incrementato ogni anno i suoi numeri, arrivando a servire migliaia di persone che hanno scelto di pranzare con piatti a base di prodotti tipici locali; persone attratte dal contesto organizzativo che ha fatto risollevare le sorti della Festa della Castagna di Caprarola che fino a cinque anni fa coinvolgeva solo poche centinaia di partecipanti.

Quindi CioccoTuscia è ormai un appuntamento ricorrente, molto atteso da grandi e piccoli, che garantisce la promozione delle realtà della Tuscia e che ogni anno cresce sempre più.
Si è rinnovato anche l’appuntamento con la consegna del Premio Statuetta d’Oro CioccoTuscia che, dopo essere stato già ritirato, nelle edizioni precedenti, da Angelo Peruzzi (ex calciatore campione del Mondo), Alice Sabatini (Miss Italia 2015), Martina Caregaro (Tennista Professionista) e Piermaria Cecchini (attore e regista), ha visto premiati, da parte degli organizzatori, per il 2018 due nuovi “Ambasciatori della Tuscia” e cioè Alberto Mezzetti (vincitore dell’ultimo Grande Fratello) per i successi ottenuti a livello nazionale nel mondo dello spettacolo televisivo e molto attivo anche su progetti di solidarietà e Andrea Lo Cicero (ex Capitano Nazionale Italia Rugby) per i successi ottenuti nello sport e per le attività avviate in provincia di Viterbo e in particolare con il progetto Zafne (Zafferaneto creato e gestito a Nepi).

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email