La Regione Lazio ha proposto di destinare 2,5 milioni ogni anno, per i prossimi 5 anni, a sostegno della filiera ovicaprina, che è parte fondamentale del sistema Lazio.

Si tratta del rifinanziamento della misura benessere del PSR Lazio, dedicandola al settore ovicaprino. Inoltre, a supporto del Tavolo del latte, insediato presso l’assessorato all’Agricoltura, Promozione della Filiera e della Cultura del Cibo, Ambiente e Risorse Naturali, la Regione si farà garante dell’istituzione di un Osservatorio sulle produzioni ovine e produzione di carne, come soggetto attivo all’interno del Tavolo per monitorare in termini quantitativi ed economici la filiera, dalla produzione del latte e della carne alla trasformazione e commercializzazione.

“I prodotti della nostra regione raccontano la storia di sacrificio, lavoro e passione dei nostri agricoltori e allevatori, che tenacemente proseguono con impegno la propria attività e la trasmissione di tradizioni e saperi lontani – ha dichiarato il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti -. “Continueremo a sostenere i prodotti laziali per vincere la sfida del mercato globale – ha concluso – puntando sulla sostenibilità del nostro cibo, sul suo valore, sulla sua qualità e tipicità”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email