Le strade di campagna nei dintorni della frazione Giranesi, sono impraticabili; gli unici mezzi con i quali ci si può avventurare a percorrerle sono i trattori agricoli. Le strade interessate sono quella che dalla frazione si snoda verso sud, meglio conosciuta come strada del Cerasetto, lungo la quale il solo Camion di terra portatoci poco tempo fa, non ha risolto alcun problema; quella che dal centro della frazione si distende verso est, meglio conosciuta come la Strada di Ciancanella, congiuntamente a quella conosciuta come Casalone, senza escludere l’ultimo pezzo della strada della discarica che si perde tra la macchia ove s’incrocia con le altre due già citate.

Le conseguenze di tale totale abbandono, al di la di quanto sostiene l’assessore al ramo, si è manifestata in tutta la sua gravità, in questi ultimi giorni.

Un allevatore di ovini della zona, in questi ultimi giorni, come madre natura vuole, ha provveduto a tosare il proprio gregge, poi ha chiamato un ditta specializzata per venderle i velli di lana tosata.

ll conducente del grosso mezzo industriale, che doveva ritirare la lana, dopo aver percorso un primo tratto di strada è stato costretto a fermarsi, il pastore pertanto ha dovuto inventarsi costose soluzioni alternative per consegnare i velli di lana.

Pietro Brigliozzi