Francesco Battistoni

“Ci sono situazioni in cui il tempismo è tutto e bisogna andare oltre la burocrazia. Spero che il Ministro Centinaio, di concerto con il Ministro Grillo, prenda velocemente provvedimenti in merito al rischio che anche i nostri maiali vengano colpiti dall’epidemia di peste suina africana”

Così in una nota, il Senatore Francesco Battistoni che precisa: “Dopo il caso che ha colpito il Belgio, molti agricoltori italiani hanno chiesto un’urgente risposta dalle istituzioni, che vada ad affrontare il pericolo di trasmissione e diffusione della peste per tramite dei molti ungulati selvatici che stanno distruggendo la fauna del nostro Paese e non solo.

Intervenire rapidamente può fare la differenza, infatti, attuare misure come la caccia intensiva e la non alimentazione dei cinghiali può essere dirimente per salvare gli oltre 8 milioni di suini presenti sul nostro territorio. Considerando che ancora non esistono vaccini o cure, non è difficile immaginare che questa malattia potrebbe, in breve tempo, decimare i nostri allevamenti, pertanto, chiedo al Ministro di agire fattivamente nella prevenzione di questo fenomeno, per salvaguardare gli allevamenti ed i nostri allevatori”.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email