Si è svolto il 22 novembre presso il Centro Sperimentale di Arsial in Loc. Portaccia a Tarquinia un convegno dal titolo “Ricerca, Sviluppo e Innovazione nel Settore delle Piante Aromatiche e Officinali. L’Attività nella Regione Lazio”.

La giornata organizzata da Arsialanche con la collaborazione della Sezione di Agraria del Cardarelli, ha visto tra i relatori docenti universitari, funzionari del Mipaf, la Federazione Piante Officinali e il CREA.

La sezione di Agraria del Cardarelli ha partecipato con un intervento coordinato dal Prof. Giorgio Burla sull’esperienza dei nostri studenti sull’estrazione degli oli essenziali portata avanti in questi anni.

Hanno partecipato gli studenti delle due classi quinte agraria accompagnate dai docenti Giorgio Burla e Teodora Ciurluini. Gli alunni hanno infine organizzato un’attività dimostrativa estrattiva con il distillatore del nuovissimo laboratorio Agrilab dedicato alle attività specifiche di ricerca ed esercitazioni agrarie.

“È stata grande la soddisfazione – commenta la Dirigente Laura Piroli che ha portato i saluti del Cardarelli ai partecipanti al convegno – vedere la crescita dei nostri alunni che si stanno avviando alla fine del loro percorso scolastico. Sentire i complimenti per la serietà e la competenza mostrata ripaga il grande impegno, che il nostro Istituto, insieme ai docenti della sezione di Agraria, sta facendo per rendere il Corso di Studi di Produzioni e Trasformazioni un punto di riferimento di Innovazione e dialogo con il mondo Agricolo”.

“I due alunni che hanno esposto il lavoro, Alessandro Alessi e Mattia Purgatori, sono stati bravissimi -commenta il Prof. Burla responsabile del laboratorio Agrilab del Cardarelli – non è facile parlare davanti ad una platea numerosissima e competente fatta da docenti universitari e operatori del settore. Abbiamo ricevuto numerosi attestati di stima non solo dai relatori e dagli organizzatori del convegno, ma anche da aziende agricole che hanno chiesto informazioni sui nostri studenti e eventuali proposte lavorative al termine del percorso scolastico”.

“Fa piacere vedere i nostri alunni partecipare attivamente a manifestazioni del settore – commenta il Prof. Basili referente del corso di Agraria, – in pochissimi anni grazie anche alla collaborazione e all’affetto ricevuto dalle strutture agricole e dagli operatori del settore il nostro Istituto con determinazione è riuscito a dotare la sezione di Agraria di fondamentali opere e attrezzature all’avanguardia. Nei prossimi giorni saremo in grado di acquistare una serra climatizzata di 430 mq, che finalmente ci permetterà di completare il piano di strutture finalizzate al raggiungimento dei nostri obiettivi didattici e potenziare la preparazione tecnica e professionale dei nostri alunni.”

Il convegno si è svolto di fronte ad un pubblico numeroso di operatori e studiosi del settore. Hanno partecipato i relatori: Alberto Manzo – MIPAF, Valentina Fuoco – FIPPO, Marco Fornaciari – CAT-Unipig, Maria Teresa Dell’Abate – CREA, Rino Ragno – Sapienza RM, Anna Taglienti – CREA, Diana De Santis – DIBAF Unitus, Giorgio Burla con gli alunni Alessandro Alessi e Mattia Purgatori, IIS Cardarelli – sez. di Agraria.