VALENTANO – La Dimar Pelletterie, fiore all’occhiello dell’industria di qualità viterbese, porta sul palcoscenico dell’alta moda romana un’innovativa linea di accessori a base di fibra di carbonio. Monteneri, questo il nome del nuovo brand di lusso creato dalla trentennale azienda valentanese, approda ad Alta Roma sabato 31 gennaio in occasione dell’evento A.I. Artisanal Intelligence – IN-EXISTENT che si tiene in due location di grande valore attrattivo: Villa Poniatowski e la galleria d’arte contemporanea AlbumArte. Artisanal Intelligence è un evento che nasce per presentare quelle linee di prodotto che riescono a reinventare materiali, oggetti e prodotti conferendo loro nuo

 

ve funzioni d’uso. Un evento che intende indagare le potenzialità della smaterializzazione e della reinvenzione nell’alta moda. Proprio come fa il nuovo brand Monteneri che sceglie di lavorare la fibra di carbonio come non è mai stato tentato prima d’ora nel fashion. Le sue doti di resistenza e leggerezza l’hanno già resa indispensabile nell’aeronautica, nel ciclismo, nell’automobilismo e in genere in ambito sportivo. Ma per la prima volta la Dimar Pelletterie di Valentano, grazie alla creatività della stilista Tania Pezzuolo, trova un’applicazione della fibra di carbonio del tutto fashionable. Nasce così una linea mirata ad un target di professionisti, prevalentemente uomini ma anche donne, sensibili alle nuove tendenze. Cartelle da lavoro, zaini tecnici, trolley, porta Ipad, porta Mac ma anche futuribili clutch da donna. “Con questa nuova linea – dichiarano i manager della Di.mar Angelo Cionco e Fabio Martinelli – siamo riusciti a valorizzare l’artigianalità tradizionale nella lavorazione della pelle con l’innovazione tecnologica della fibra di carbonio”. Reduce dalla Maker Fair di New York e Roma, il management di Dimar Group sta anche intessendo nuovi rapporti commerciali con l’India. Non a caso è stato ospite del party per il 66mo anniversario dell’indipendenza nazionale che si è svolto martedì 27 gennaio presso il Marriott Grand Hotel Flora di Roma.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email