Continuano le operazioni di rimozione rifiuti, avviate da Anas, lungo la strada statale 2 Bis “Cassia Veientana”, a partire da domani 28 maggio sarà interessato il tratto dal km 0 (Roma) al km 13,400 (Formello).

Per consentire le operazioni in piena sicurezza, sia per il personale coinvolto che per l’utenza in transito, saranno presenti dei restringimenti di carreggiata in corrispondenza dell’area di cantiere.

Tali aree sono oggetto dell’abbandono indiscriminato dei rifiuti che creano non solo un danno ambientale ma anche un serio pericolo per la sicurezza della circolazione e per la salute pubblica.

Anas ricorda che l’abbandono dei rifiuti in strada è reato e il divieto di abbandono di rifiuti è contenuto nel Testo Unico sull’ambiente (D. lgs. 3 aprile 2006 numero 152) all’articolo 192 che si applica ad ogni genere di rifiuto, liquido o solido, abbandonato sul ciglio della strada o nel sottosuolo.

Le operazioni verranno ultimate entro sabato 12 giugno 2021.

Articolo precedenteSan Lorenzo Nuovo adotta il Patto locale per la lettura
Articolo successivoViterbo. Raccolta stradale straordinaria ingombranti, il prossimo appuntamento domenica 30 maggio