Comune Viterbo lega

VITERBO – “Con riferimento agli Avvisi di accertamento per omesso pagamento della Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani e dell’ Imu, relativi all’annualità 2012 e notificati ai contribuenti in questi ultimi mesi dell’anno, ricordiamo che gli uffici sono a disposizione per esaminare tutte le istanze presentate per l’annullamento e per le rettifiche degli atti ricevuti, facendo il possibile per dare una risposta nei tempi previsti.

Qualora per alcune istanze la tempistica per la risposta si dovesse allungare, l’Amministrazione assicura che, senza necessità di ricorrere alla Commissione Tributaria, nel caso il contribuente sia in possesso di ricevuta di pagamento, l’Ufficio provvederà comunque all’annullamento dell’atto in autotutela. Nel caso in cui il contribuente avesse effettuato il pagamento delle tasse nell’anno 2012, ma non riuscisse a trovare le attestazioni di pagamento, si fa presente che gli uffici saranno comunque disponibili ad effettuare ulteriori ricerche aggiuntive al fine di venire incontro alle esigenze dei contribuenti.

Ricordiamo che nell’anno 2012 la gestione della riscossione della Tassa sui rifiuti e dell’Imu era stata affidata alla soc. Esattorie Spa, e che la stessa, purtroppo, non ha riversato al nostro Comune parte delle somme riscosse, con tutte le inevitabili conseguenze ed i disagi che tale situazione sta comportando”.

Comune di Viterbo

Commenta con il tuo account Facebook