«Il Tg3 ha diramato i dati del 2020 della spesa per quel che concerne la bolletta idrica nella regione Lazio: il costo medio per ogni nucleo familiare è di 523 euro, in aumento del 4,9% rispetto al 2019.

Andando nello specifico di ogni provincia, – osserva in un comunicato la società Talete spa – sempre secondo i dati diffusi dal telegiornale regionale, il costo più alto lo sostengono le famiglie di Frosinone, la cui bolletta ha un costo medio di 845 euro.

A seguire c’è la bolletta di Latina, che ammonta a 521 euro. Il costo a Viterbo scende a 505 euro, seguono Roma con 390 euro e Rieti con 355 euro.

Ne deriva che la città di Viterbo è sotto la media regionale per il costo-famiglia. Ai dati economici va aggiunto il dato allarmante, nel Lazio la dispersione idrica è del 53,1%, più alta della media nazionale, che si assesta al 42%».