Versatile e in grado di poter essere personalizzato in tanti modi differenti, il cappello è un accessorio di stile che riscuote un notevole apprezzamento tra i più giovani ma non solo. Insomma, lo si può considerare come un gadget sempre sulla cresta dell’onda, e che merita di essere preso in considerazione come omaggio più che gradito. La sua diffusione è fuori discussione, e non è un caso che molte imprese – di piccole e grandi dimensioni – vi ricorrano per la promozione aziendale. Lo si può personalizzare con forme, colori e perfino funzionalità diverse, e in più ha il pregio di costare poco, andando incontro anche alle necessità e alle richieste di attività commerciali di piccole dimensioni.

Perché scegliere i cappellini come gadget promozionali

I cappellini si rivelano degli accessori particolarmente utili nelle giornate di sole più calde, e sono utili per proteggere non solo la testa ma anche gli occhi. Non bisogna dimenticare, infatti, che una esposizione eccessiva alla luce del sole può essere molto dannosa. Ma il cappellino è anche un accessorio che contribuisce a migliorare e a definire l’outfit e lo stile di chi lo indossa, di giorno e perfino di sera. Il consiglio è di proporlo come gadget in estate, anche per avere la certezza che sia usato subito. I cappellini personalizzati dotati di visiera piatta sono molto apprezzati e diffusi in modo particolare fra i giovani, perché sono alla moda. È possibile indossarli per uscire, per andare a fare jogging o più in generale per qualunque altro tipo di attività sportiva, dal momento che in ogni caso si dimostrano funzionali: dei veri e propri compagni di viaggio.

Le alternative: quale cappello personalizzato regalare

Nel novero dei gadget che si prestano a essere personalizzati c’è anche il cappello da chef, che è a suo modo iconico. Caratterizzato da dimensioni abbastanza importanti, assicura una visibilità eccellente al marchio che decide di utilizzarlo per promuoversi. Ovviamente, è possibile personalizzare sia i motivi decorativi che i colori. E che dire dei berretti da baseball personalizzati? Stiamo parlando, in questo caso, di uno tra i cappellini più diffusi a livello mondiale. Con la sua connotazione sportiva, è un gadget che gode di una notevole popolarità sin dall’inizio del secolo scorso. Questo accessorio è stato creato per consentire l’identificazione di questa o quella squadra, tramite l’immagine di una mascotte o il logo della squadra stessa. Proprio per questa ragione, si tratta di un gadget eccezionale per dare visibilità a un marchio aziendale e promuoverlo, anche diffondendo le informazioni di contatto a esso relative.

I cappelli snapback

Una menzione è doverosa per i cappellini snapback, che possono essere considerati come una variante speciale del classico cappello da baseball. In questo caso, però, c’è in più una fascetta posteriore, che permette di modulare la dimensione, senza dimenticare il classico adesivo di forma circolare che è indispensabile non rimuovere. Questo modello è molto giovanile e viene impiegato anche nei balli di hip hop: è, insomma, un gadget promozionale che permette di arrivare a conquistare l’attenzione di un target giovanile.

Dove comprare cappelli personalizzati e gadget promozionali

Chi ha la necessità di acquistare gadget promozionali come, per esempio, i berretti personalizzati può rivolgersi a Gadget365, una realtà specializzata in questo ambito, che da più di 10 anni è accanto a oltre 15mila clienti per la realizzazione di campagne di comunicazione tramite l’oggetto. Con Gadget365 si può essere sicuri di usufruire di soluzioni all’avanguardia disponibili ai prezzi più convenienti, non solo per le aziende ma anche per i privati e per le associazioni.

Come si personalizza un cappello

Ma quali sono gli aspetti su cui si può intervenire per la personalizzazione di un cappello? Prima di tutto la stampa: grazie all’impiego di strumenti di alta precisione e moderni sui cappelli è possibile stampare qualunque tipo di disegno, di logo o di motivo. Insomma, tutto ciò che si potrebbe desiderare, così da garantire la massima riconoscibilità del gadget e renderlo unico. Le tecniche di ricamo, invece, permettono di personalizzare i cappelli con raffigurazioni, slogan o loghi, al fine di assicurare risultati di qualità elevata e che durino a lungo nel tempo. Un pregio dei cappelli riguarda il loro tessuto di composizione, che ben si adatta a lavorazioni di questo tipo grazie a cui si può ottenere, appunto, un livello di personalizzazione molto elevato. I tessuti, siano essi in fibre sintetiche o naturali, devono essere traspiranti e resistenti. Le varie sezioni, poi, devono essere ben assemblate le une con le altre.