Andrea Sebastiani - Lega Civita Castellana

Il D.L. 34/2020 (c.d. “Decreto Rilancio”), con l’obiettivo di supportare la ripresa dell’economia a seguito della crisi collegata all’emergenza epidemiologica da Covid-19, ha previsto un super ecobonus del 110% per la riqualificazione energetica in edilizia (articolo 119) al quale ha accompagnato il meccanismo di cedibilità del credito di imposta a banche e istituzioni finanziarie (articolo 121).

Obiettivo del provvedimento è quello di imprimere una fortissima accelerazione all’attività edilizia indirizzandola verso la cosiddetta transizione energetica, creando posti di lavoro, realizzando edifici energeticamente più efficienti, risparmiosi, meno inquinanti e più confortevoli. Accanto alla riqualificazione energetica vi è la riqualificazione antisismica degli edifici in buona parte del paese.

La grande novità è quella dell’introduzione, in via sperimentale, del meccanismo di trasformazione di alcune detrazioni fiscali in sconto sul corrispettivo dovuto e in credito d’imposta cedibile.

L’Assessore Lavori Pubblici  di Civita Castellana, Dott. Andrea Sebastiani, comunica: “Ho ritenuto questa novità introdotta dal DL rilancio, molto interessante, di fondamentale importanza per i cittadini, per le imprese e per il beneficio che può trarne la nostra città. 

Ho chiesto ai funzionari di riferimento Dott. Tomassetti Marco e architetto Masci Mauro, di diffondere il più possibile questa informazione ritenendola una grande opportunità. 

Ai suddetti funzionari vanno i miei ringraziamenti per il supporto ricevuto nella stesura dell’informativa comunale.

Le modalità attuative di tali bonus verranno esplicitate in un prossimo Decreto dello Sviluppo economico che dovrà definire le modalità di asseverazione degli interventi e la corrispondente congruità delle spese sostenute in relazione agli interventi agevolati, e dell’Agenzia delle Entrate che attiverà un portale nel quale verranno fornite tutte le informazioni necessarie per contribuenti, professionisti e imprese.

Terremo i cittadini informati sui prossimi sviluppi“.