VITERBO – Coldiretti Viterbo ha partecipato oggi, 11 maggio 2015, all’ incontro promosso da UeCoop, per continuare il lavoro già intrapreso qualche mese con le cooperative socie della Tuscia. Ai lavori erano presenti il dottor Vincenzo Sette, coordinatore nazionale di UeCoop, il dottor Pietro Raimondi, coordinatore regionale di UeCoop e la signora Sandra Berni, coordinatrice provinciale di UeCoop. Ha aperto l’incontro il direttore della Coldiretti Viterbo Ermanno Mazzetti. L’incontro è servito ad affrontare le varie tematiche che interessano la cooperazione e anche ad avere un confronto tra le singole cooperative presenti, sia per il settore del sociale che il per settore agricolo.

 

“Molti spunti sono emersi dal dibattito, per offrire un supporto concreto alle cooperative e organizzare sul territorio quella rappresentanza della cooperazione sana che UeCoop persegue” ha dichiarato il direttore Mazzetti. Ha concluso i lavori il presidente della Coldiretti Viterbo Mauro Pacifici, ribadendo l’importanza che Coldiretti ha riposto in UeCoop da quando è nata, ossia nel 2013 come associazione denominata Unione Europea delle cooperative (UeCoop). “L’associazione laziale di UeCoop, ricordiamo che conta oltre quattrocento cooperative associate in cui molte sono quelle che si occupano di agricoltura. I soci delle cooperative devono essere parte attiva in UeCoop e contribuire con i loro stimoli a farla crescere. Gli uffici di UeCoop sono a disposizione per fornire supporto ed accompagnare lo sviluppo della cooperazione presso la sede di Coldiretti a Viterbo, in viale Francesco Baracca 81” ha concluso Pacifici.

 

DSC_0634

Commenta con il tuo account Facebook