Ceciliani

Si riapre, all’insegna della bella stagione. Il Calice e la Stella ha la fortuna di poter invitare i suoi affezionati ospiti a un’anteprima dei suoi sapori estivi: giovedì 28, in diretta dalla Prova del Cuoco su RaiUno, Felice Arletti presenta la sua versione fresca dei Ceciliani Cacio & Pepe che si potrà assaggiare poi ai tavoli dell’AgriRistoro di Canepina (VT) dal 5 giugno, giorno della riapertura n tutta sicurezza dei locali del Calce e la Stella dopo una sanificazione completa e con le dovute distanze stabilite per la ripartenza del dopo-Covid.

 

«Siamo alla quinta presenza di fronte alle telecamere della Prova del Cuoco, condotta da Elisa Isoardi, e la cosa non può faci che piacere: una gioia ancor più piena per potere ivitare davanti alla tv tutti i nostri ospiti – afferma Felice Arletti, titolare della trattoria e dell’azienda agricola Selva Cimina  – Ripartiamo con un piatto solare: protagonista la pasta tradizionale, i Ceciiani, che insieme ai maccaroni (alias fieno) sono gli emblemi della gastronomia canepinese, l’unica che ha portato lo storico della gastronomia Italo Arieti  dedicarle diverse pagine specifiche nel suo ormai storico studio La Tuscia a Tavola, enciclopedia della cucina familiare e popolare della Tuscia Viterbese. La ricetta che presentiamo sono appunto dei Ceciliani tiepidi, da consumare sia al piatto che nel cartoccio da passeggio, conditi con un sablé di pecorino della nostra terra, ravvivati dalla speziatura del pepe e resi freschi dalla scorza di limone grattugiata. Un inno alla bella stagione con le parole d’ordine: freschezza, acidità, estate!»

 

La pasta canepinese viene cotta come si fa tradizionalmente per il fieno, ovvero bollita (con una cottura leggermente prolungata) e poi passati in un canovaccio di canapa (da cui il nome del paesino sui Monti Cimini) che ne assorbono l’umidità in eccesso e la stiepidiscono prima di essere condita con cacio e pepe e spolverata di buccia di limone che apporta acidità e freschezza aromatica.

 

Quest’anno, poi, Il Calice  e la Stella offre ai propri ospiti una chicca in più: la possibilità di pranzare e cenare nel cuore del centro storico e sotto le stelle, immersi nell’atmosfera incantata di piazza Garibaldi a ridosso della bella fontana settecentesca. Buona anteprima a tutti, giovedì 28 maggio, e a rivederci ai nostri tavoli dal 5 giugno, con prenotazione obbligatoria per gestire le misure di sicurezza previste dalla Regione Lazio.

 

Buona ripartenza e buona estate a tutti!