VITERBO – Il Prefetto di Viterbo, Rita Piermatti, ha ricevuto ieri mattina il presidente ed il direttore di Confagricoltura Viterbo – Rieti. Nell’incontro il presidente Giuseppe Ferdinando Chiarini ha fatto una disamina del comparto agricolo con le problematiche che gravano oramai da alcuni anni sui settori più importanti e strategici quali l’ortofrutta, i cereali, la zootecnia e la castanicoltura.

 

Il presidente Chiarini (foto) ha inoltre portato all’attenzione del Prefetto la vicenda dell’IMU agricola che in base ai nuovi criteri coinvolge integralmente 45 comuni su 60 e 7 parzialmente, imposta che in molti casi è superiore al reddito che gli agricoltori ritraggono dalla coltivazione dei loro terreni. Il Prefetto ha manifestato grande attenzione e disponibilità su quanto esposto dal presidente Chiarini e dal direttore Serafinelli, e si è impegnata a trasferire al Governo le difficoltà degli agricoltori della provincia di Viterbo in merito alla situazione economica del settore nonché una attenzione particolare sulla vicenda dell’IMU Agricola.