VITERBO – La Sezione di Viterbo dell’UCID- Unione Cristiana Imprenditori Dirigenti ha organizzato per il 13 Marzo 2015 – ore 15.30-19.00 presso la Sala Regia del Comune di Viterbo un interessante convegno avente per tema “Conoscere la crisi per coglierne l’opportunità”.Aprirà i lavori e introdurrà l’argomento, quanto mai attuale e di interesse, che verrà affrontato con taglio pratico dai prestigiosi relatori, attivi nel mondo imprenditoriale e finanziario, il Dottore Commercialista Roberto Migliorati – Presidente U.C.I.D. sezione di Viterbo.

 

Gli interventi saranno moderati da Riccardo Pedrizzi – Presidente Regionale U.C.I.D.. Interverrano Giancarlo Abete – Presidente Nazionale U.C.I.D.

 

Matteo Giuliano Caroli – Ordinario di economia e gestione delle imprese internazionali alla facoltà di economia dell’Università Luiss “Guido Carli”

 

Giuseppe Garofalo – Ordinario di economia politica presso l’Università degli Studi della Tuscia e Domenico Merlani – Presidente della CCIAA di Viterbo.

 

Sarà un momento di incontro e confronto utile a sviluppare quelle sensibilità oggi indispensabili per cogliere nella crisi le opportunità che nella stessa si possono trovare.

 

“L’UCID è un’associazione privata nata nel 1947 che impegna i propri soci alla realizzazione del bene comune mediante comportamenti coerenti con lo spirito evangelico con gli indirizzi della dottrina sociale della Chiesa Cattolica.

 

Con questo impegno L’UCID pone al servizio della comunità civile le esperienze e le conoscenze che derivano ai propri soci dalle loro attività imprenditoriali e professionali.

 

I fondamentali principi etici ispiratori e di riferimento che l’UCID ha adottato e che propone a tutti propri soci sono: la centralità della persona accolta e valorizzata nella sua globalità; l’equilibrato utilizzo di beni del Creato, nel pieno rispetto dell’ambiente, sia per le presenti che per le future generazioni; il sano e corretto esercizio dell’impresa e della professione come obbligo verso la società e come opportunità per moltiplicare i talenti ricevuti a beneficio di tutti; la conoscenza e la diffusione del Vangelo, applicando le indicazioni ideali e pratiche della Dottrina Sociale della Chiesa; un’efficace ed equa collaborazione fra i soggetti dell’impresa, promuovendo la solidarietà sviluppando sussidiarietà ;

 

Da queste linee ideali di impegno deriva una organizzazione composta a livello nazionale, di circa 4000 soci. UCID nazionale è articolata a livello territoriale in 17 gruppi regionali e 95 sezione provinciali e diocesane. L’UCID nazionale fa parte dell’UNIAPAC, International Christian Union of Business Executives.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email