«Proseguono con cadenza quotidiana i confronti istituzionali di MIO Italia per evidenziare le difficoltà della piccola imprenditoria, che rappresenta l’ossatura economica del Paese, e ragionare sulle soluzioni. In questo senso, assieme al segretario nazionale, Ferdinando Parisella, e al responsabile economico Raniero Albanesi, ho illustrato al presidente dei senatori di Italia Viva, Davide Faraone, il Piano per la ripresa del settore dell’Ospitalità a tavola (Horeca)».

Lo ha reso noto Paolo Bianchini, presidente di MIO Italia, Movimento Imprese Ospitalità.

«Il Piano per la ripresa, articolato in dieci capitoli, elenca le problematiche che hanno messo in ginocchio il comparto dall’inizio della pandemia, suggerendo le soluzioni ritenute  appropriate e realizzabili velocemente», ha aggiunto Paolo Bianchini.

«Nel confronto con il senatore Faraone ci siamo soffermati sul coprifuoco, da noi considerato inutile, ideologico, antidemocratico e deleterio per i ristoratori, e sulle riaperture di tutti i locali, non solo di quelli con spazi esterni, sulla base dei protocolli stilati delle Regioni»,

ha spiegato Paolo Bianchini.

«Il Movimento Imprese Ospitalità ringrazia il senatore Davide Faraone per il confronto positivo che ha permesso di entrare nel merito di tematiche vitali per centinaia di migliaia di ristoratori e per l’economia del Paese intero», ha concluso Paolo Bianchini.