IMAGE SOURCE: Pixabay

Come sottolineato dal World Economic Forum in un report redatto lo scorso anno, l’Italia è uno dei Paesi più ambiti dai turisti grazie alla varietà naturale, alla ricchezza di storia e alla qualità del cibo. Negli ultimi dieci anni, infatti, il turismo italiano ha potuto contare su una domanda estera eccezionale. Gli arrivi internazionali sono aumentati da 43 a 60 milioni, mentre le presenze da 163 a 212 milioni. Il turismo interno ha registrato un +16,7% ma il rovescio della medaglia vede le presenze ferme ai livelli di 10 anni fa con una sensibile diminuzione della permanenza media, che è scesa al di sotto di quella relativa al turismo straniero. Quali sono allora i settori che oggi stanno vivendo una rapida crescita economica nel nostro Paese e che porteranno ricchezza?

Intrattenimento digitale: un’industria florida

In Europa e in particolar modo in Italia, l’intrattenimento digitale e il rapido progresso della tecnologia hanno impattato notevolmente sia il nostro quotidiano che l’intera economia del Paese. Tra le notvità più significative e recenti, c’è Netflix e tutta la nuova cordata di film in streaming che hanno rivoluzionato il servizio televisivo e cinematografico; basta pensare che solo nel 2017 questo colosso ha prodotto più di 1000 ore di contenuto originale. Netflix non è l’unico ad aver avuto un importante impatto in Italia, tra gli altri c’è Sky, che è stato capace di raggiungere più di 225.000 spettatori sparsi in tutto il mondo grazie alla sua grandiosa produzione in 3D sui Musei Vaticani ed un ritorno significativo per l’immagine del nostro patrimonio culturale. Oggi, tra i più giovani e innovativi settori nel campo dell’intrattenimento, è presente l’industria della realtà virtuale, dove l’Italia può vantare di essere un attore che conta. Ad esempio, lo scorso anno Torino ha ospitato un incontro, il VIEW, con i più importanti creative player di film e video game come Pixar, Marvel, Google e Microsoft. All’interno del vasto mondo del gioco esiste un’altra fetta di mercato molto solida rappresentata dai casinò online e provider di scommesse che offrono una tipologia di intrattenimento regolamentata. Interessante la stima del 2017 che ha registrato una spesa per il gaming mobile di 354 milioni di euro, con una penetrazione sull’intero settore online del 27%. Tra i tanti concessionari di gioco, il 90% dei quali appartenenti all’online, Betway Casino è stato uno dei primi investitori stranieri a scommettere sull’Italia, considerandola come un bacino potenzialmente ricco grazie ad una crescente e costante domanda. La rapida espansione di questo settore è stata possibile anche grazie a tutte quelle iniziative di real money per smartphone e tablet che permettono agli appassionati di slot, blackjack, poker e scommesse di depositare e prelevare le proprie vincite in totale sicurezza e privacy, tutti elementi che hanno permesso una crescita vertiginosa di quest’industria.

Vola l’e-commerce in Italia: + 13,6%

Negli ultimi anni l’acquisto in un negozio fisico è diminuito progressivamente grazie alla diffusione di siti web e app come TripAdvisor, che si dedicano ai test e alla recensione di una vasta gamma di servizi e prodotti, da quelli alimentari alla ristorazione, fino alle strutture ricettive turistiche sparse in tutto il mondo. Gli ultimi dati ISTAT mostrano un tasso di crescita che raggiunge il 13,6%, a discapito invece di una flessione registrata del -0,6% dai negozi tradizionali. Il 2019 secondo gli esperti sarà un altro anno di forte espansione per il commercio online con informatica ed elettronica, abbigliamento ed editoria che faranno da traino. I settori considerati emergenti grazie anche a nuove start-up che consolideranno la loro posizione sono: food & grocery, bellezza e arredamento. In particolare, il settore food si potrà contraddistinguere in modo incredibilmente positivo, grazie alla rapida evoluzione di applicazioni che permettono di sfruttare consegne a domicilio del cibo, come Deliveroo. Il terzo settore che sta vivendo un momento d’oro online è quello dell’arredamento grazie all’utilizzo della realtà aumentata e allo sviluppo di App, come Ikea che permette i suoi clienti di testare virtualmente mobili e complementi riadattandoli nella propria casa, prima dell’acquisto.

IMAGE SOURCE: Pixabay

 

Ormai è chiaro che il pubblico degli acquirenti online è in costante crescita e di conseguenza sta aumentando anche il giro d’affari generato, con un trend economico che sembra destinato a crescere in modo costante, come è emerso al Netcomm Forum dello scorso maggio.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email