VITERBO – Riconoscimenti prestigiosi arrivano per le imprese della Tuscia partecipanti al Premio Roma, il prestigioso concorso regionale e nazionale dedicato ai migliori formaggi e pani, organizzato dall’Azienda Romana Mercati della Camera di Commercio di Roma in collaborazione con Unioncamere Lazio e Camera di Commercio di Viterbo.

 

Al primo posto nella classifica nazionale ancora una volta stata premiata oggi, nella suggestiva cornice del Tempio di Adriano, l’Azienda agricola Monte Jugo con il Caprino Nobile, nella sezione nazionale, nella tipologia “formaggi caprini a latte crudo”. Ottima perfomance per la Fattoria Faraoni che nel premio nazionale si è aggiudicata il secondo posto con il Gran Faraone nella tipologia “formaggi vaccini e bufalini a latte crudo”, e sempre nella medesima tipologia, ma nella selezione regionale, il primo posto con Gajardo.

 

A completare il quadro dei premiati per il Lazio due primi posti: per l’Antico Caseificio della Maremma con la Caciotta Romana, nell’omonima tipologia; per Tascolano con il pecorino Perla nera nella tipologia “formaggi ovini stagionati”. Nel Concorso riservato ai pani e prodotti da forno si è classificato terzo I Fornai con Pane sciapo nella tipologia “pane senza sale”.

 

“Ancora una volta le nostre imprese – dichiara Federica Ghitarrari, vicesegretario generale della Camera di Commercio di Viterbo – hanno ben figurato in questa autorevole selezione che rappresenta ormai da anni un banco di prova impegnativo e una vetrina importante per la promozione a livello regionale e nazionale. I miei complimenti ai premiati e a quanti comunque dalla partecipazione a queste manifestazioni ricavano stimoli per migliorare la qualità della loro produzione”.

Commenta con il tuo account Facebook