La FP CGIL, su mandato dei lavoratori, proclama lo stato di agitazione del personale e il blocco del lavoro straordinario, ed evidenzia quanto segue: i lavoratori della Cobalb sono senza stipendio da due mesi ed a corto di carburante dei mezzi, come già reso noto mezzo comunicato stampa del 11 settembre 2019, dove si chiedeva l’apertura di un tavolo di confronto, ma, a tutt’oggi non abbiamo avuto alcun riscontro.
La FP CGIL comunica che se entro e non oltre il 01 ottobre 2019 ai lavoratori del COBALB
non saranno pagate le somme dovute, sarà indetto uno sciopero degli stessi.

Commenta con il tuo account Facebook