Giampiero Patrizi

CIVITA CASTELLANA – Un’assemblea molto partecipata, in rappresentanza dell’eccellenza del distretto industriale di Civita Castellana, all’unanimità ha eletto Giampiero Patrizi alla guida della Categoria della Ceramica di Federlazio per il prossimo triennio.

Trentasette anni, sposato, con una figlia, Patrizi è dal 2004 Export Manager dell’Olympia Ceramica Srl, azienda di famiglia con sede a Corchiano (Vt), storica e solida realtà produttiva del territorio.

Prendendo la parola, con viva emozione, il neo Presidente ha ricordato come “in questo momento le nostre piccole e medie imprese del distretto, dopo lunghi anni di sofferenza, sembrano mostrare segnali di risveglio, con indubbi effetti anche sul versante occupazionale. Ciò è stato reso possibile grazie alla loro capacità di investire in innovazione, design qualità ed ammodernamento degli impianti, anche in momenti in cui questo rappresentava, probabilmente, un atto di coraggio, ma questo ha consentito loro di restare competitivi sui mercati”.

A tal proposito, il Polo Ceramico, sicuramente si dovrà dotare di strumenti innovativi per affrontare nuove sfide.

Tra le priorità identificate per il rilancio del settore, si pone quello del marchio identificativo della produzione del Distretto industriale di Civita Castellana.

“Proseguiremo – ha detto in proposito Giampiero Patrizi – il processo da tempo avviato da Federlazio, nella certezza di portarlo quanto prima all’auspicato traguardo”.

In parallelo si pone l’impegno per l’internazionalizzazione quale leva strategica, “che appare sempre più come una necessità, più che un’opzione”.

“A tal fine – ha concluso il neo presidente di Federlazio Ceramica – formuleremo all’ICE (Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane), l’invito ad una presenza stabile all’interno del Distretto industriale”.

I lavori dell’Assemblea, coordinati dal Direttore della Federlazio di Viterbo, Giuseppe Crea, hanno visto anche la partecipazione del Direttore Generale della Federlazio, Luciano Mocci, del Presidente della Federlazio di Viterbo, Gianni Calisti e dell’ex Presidente della categoria Ceramica, Augusto Gligliozzi, il sindaco di Civita Castellana, Gianluca Angelelli ,con l’Assessore al Bilancio, Arnaldo Brunelli, il sindaco di Gallese, Danilo Piersanti, il vice-sindaco di Fabrica di Roma, Giorgio Cimarra, ed il presidente dell’Associazione del Distretto Industriale di Civita Castellana, Paolo Aleandri.

Al termine dell’Assemblea è seguito un convegno su “Export: gli strumenti vincenti al servizio delle imprese ” illustrato dal Dr. Pietro Goglia, Responsabile Servizi alle Imprese dell’ICE, il quale ha descritto il quadro delle opportunità e degli obiettivi che le imprese del Distretto Industriale di Civita Castellana possono perseguire per raggiungere e consolidare la loro presenza sui mercati esteri.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email