Il settore e-commerce è in forte espansione. Dati Istat rivelano che nei primi sette mesi del 2021 il comparto ha visto un aumento del +27,1%. I tanti lockdown nel nostro Paese hanno spinto, infatti, un maggior numero di consumatori a fare acquisti sul web. Non solo i big commerciali, ma anche le piccole e medie imprese hanno spostato la loro attività dal negozio fisico al mondo online.

Il valore del packaging nel commercio online

In questo contesto, estremamente competitivo, il packaging ha un ruolo da protagonista. La sua funzione principale è garantire il trasporto del prodotto sino al cliente. Si tratta però di molto di più. La scatola o la busta non rappresentano soltanto un modo per trasportare la merce. Il pacco imballato è il primo momento di contatto col bene acquistato sul web. A colpo d’occhio, l’acquirente si farà un’idea dell’immagine del brand.

Conosce bene l’importanza del packaging www.paesedellebuste.it, webshop dove è possibile trovare l’imballaggio perfetto per le spedizioni del proprio negozio online. Si può scegliere tra una vasta gamma di prodotti: sacchetti, scatole e buste, in diversi formati e materiali, con possibilità di personalizzazione e rispetto per l’ambiente.

La scatola è l’emozione della prima volta, la sensazione visiva e tattile del primo contatto. Per emergere nel mare delle tante offerte del web, mostrare un marchio con un’identità ben pensata è essenziale. I numeri parlano da soli. A quanto ammonta il giro d’affari degli e-shop nel nostro paese? Netcomm, consorzio italiano del commercio digitale, rivela che il fatturato per gli eCommerce in Italia nel 2020 è stato stimato intorno ai 31 miliardi di euro. Per emergere tra i numerosi negozi in rete, è necessario prendere le giuste decisioni e farsi ricordare.

Perché il packaging è tanto importante?

Vediamo in dettaglio per quali ragioni scegliere l’imballo giusto è fondamentale per il successo di un e-shop.

  1. Trasmette un’immagine positiva dell’azienda

    I clienti vogliono trovare nel pacco che hanno acquistato gli stessi valori trasmessi dal brand in fase di promozione. Ad esempio, per un’azienda attenta alla sostenibilità ambientale, il consumatore si aspetta di trovare un pacco 100% riciclabile.

  2. Crea una user experience indimenticabile

    Il viaggio dell’acquirente non termina con il clic sul pulsante ‘Compra’. Si estende piuttosto oltre. Il cliente vuole essere deliziato e coccolato anche dopo aver comprato. Un bel packaging lo soddisferà visivamente, aumentando le chance di fidelizzazione.

  3. Favorisce il passaparola

    ‘Unboxing’ è il momento in cui una persona apre un pacco per prendere ciò che c’è dentro. Molto spesso le persone postano in rete il video di questa speciale fase di acquisto. Ecco che tanti altri potenziali clienti potrebbero essere colpiti da quel particolare imballo e decidere di comprare presso quella azienda così speciale.

Il packaging come mezzo di comunicazione

Progettare il giusto packaging è ormai una delle attività irrinunciabili per ogni azienda che vende online. Una scatola marrone potrebbe essere troppo anonima. Si rischia di sprecare un importante touch point (punto di contatto) col cliente. Bisogna colpire emotivamente i propri acquirenti, distinguersi e trattare gli imballi dei propri prodotti come veri e propri mezzi di comunicazione visivi.

Articolo precedenteCOVID, Bianchini(MIO): Che fine ha fatto il decreto attuativo del Ristoro perequativo per il settore Horeca?  
Articolo successivoFdI Viterbo: Complimenti a tutti i sindaci e ai consiglieri eletti