Terza edizione di CamminaiunTuscia organizzata dalla Camera di Commercio Viterbo dal 3 al 9 ottobre tra paesaggi, arte, cultura, enogastronomia, tradizioni e artigianato.

Dal 3 al 9 ottobre torna CamminainTuscia, l’iniziativa ideata e organizzata dalla Camera di Commercio Viterbo per valorizzare l’antica strada dei pellegrini: la via Francigena. Un affascinante itinerario per riscoprire non solo la sua grande valenza storica e religiosa, ma anche per far conoscere il territorio della Tuscia dal punto di vista paesaggistico, culturale, artistico, folcloristico ed enogastronomico grazie alla collaborazione dei Comuni attraversati: Proceno, Acquapendente, San Lorenzo Nuovo, Bolsena, Montefiascone, Viterbo, Vetralla, Capranica, Sutri e Monterosi.

“Nelle prime due edizioni – dichiara Domenico Merlani, presidente della Camera di Commercio Viterbo – complessivamente sono state circa un migliaio le presenze di persone che hanno preso parte all’evento, provenienti da ogni parte d’Italia. Puntiamo a ripetere questo grande successo considerando che in tanti si sono già iscritti e molti altri si stanno iscrivendo in questi giorni. Assicuro, anche per esperienza diretta, che il cosiddetto turismo lento – sia esso a piedi, in bicicletta o a cavallo – rappresenti veramente un’esperienza unica e memorabile che consente di scovare dei veri e propri tesori”.

Ad accompagnare la carovana di viandanti da Proceno a Monterosi ci saranno i volontari del CAI (Club Alpino Italiano), i cavalieri della FITETREC-ANTE (Federazione Italiana Turismo Equestre) e le guide ambientali della Pro loco di Viterbo.

Le tappe di questa terza edizione della Francigena della Tuscia sono:

· Mercoledì 3 ottobre: Proceno-Acquapendente

· Giovedì 4 ottobre: Acquapendente-Bolsena (sosta intermedia a San Lorenzo Nuovo)

· Venerdì 5 ottobre: Bolsena- Montefiascone

· Sabato 6 ottobre: Montefiascone- Viterbo

· Domenica 7 ottobre: Viterbo- Vetralla

· Lunedi 8 ottobre: Vetralla-Sutri (sosta intermedia a Capranica)

· Martedì 9 ottobre: Sutri-Monterosi

· Mercoledì 10 ottobre: Monterosi-Roma (transfer in pullman) e partecipazione dei pellegrini all’udienza di Papa Francesco in piazza San Pietro.

A tutti i partecipanti che si registreranno sarà fornito un kit di benvenuto contenente gadget e prodotti tipici, supporti informativi, polizza assicurativa di responsabilità civile e infortuni, Credenziale del pellegrino ufficiale. La partecipazione può essere per una o più tappe e l’iscrizione può essere fatta fino a 15 minuti prima della partenza.

Anche quest’anno CamminainTuscia prevede un concorso fotografico in cui saranno premiati i migliori reportage realizzati durante il cammino. In palio ci sono premi in prodotti tipici a Marchio Tuscia Viterbese messi a disposizione dalle aziende: CCORAV (legumi e patate), Coopernocciole (nocciole e semilavorati a base di nocciole); Lamponi dei Cimini (prodotti a base di lamponi); Oleificio Sociale Cooperativo di Canino (olio extravergine di oliva Dop Canino); Olio Ottaviani (olio extravergine di oliva Dop Tuscia); Perle della Tuscia (legumi e patate); La Chiocciolina BBC (lumache); Azienda agricola Piancardo (vini)

Alla presentazione ufficiale di CamminainTuscia sono intervenuti: Domenico Merlani, presidente della Camera di Commercio Viterbo; Giovanni Maria Arena, sindaco di Viterbo; Valerio Rossi, consigliere comunale di Proceno; Andrea Di Sorte, assessore di Bolsena; Fabio Notazio, assessore di Montefiascone; Enrico Pasquinelli, assessore di Vetralla; Felice Casini, vicesindaco di Sutri; Alessandro Selbmann, Cai Viterbo; Irene Temperini, presidente della Pro loco di Viterbo; Mariateresa Moschini, vicepresidente dei Lions Club di Montefiascone; Francesco Monzillo, segretario generale Camera di Commercio Viterbo.
CamminainTuscia ha il patrocinio dell’ Associazione Europea delle Vie Francigene e di Unioncamere Lazio.

 

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email