ROMA – Si è tenuto oggi presso la sede romana di Unindustria il convegno “Messico: riforme strutturali e liberalizzazione dei settori strategici, le opportunità per le imprese laziali” al fine di illustrare, alle aziende associate presenti, le numerose occasioni nei settori delle telecomunicazioni, delle infrastrutture e dell’energia nel Paese centroamericano.Hanno animato il dibattito, tra gli altri, Attilio Tranquilli Vice Presidente Vicario Unindustria, il Ministro Gabriel Rosenzweig incaricato d’affari dell’Ambasciata del Messico in Italia ed esperti messicani del settore tax and finance.

 

“Il Messico può rappresentare una grande opportunità di business per le imprese laziali; il trend degli investimenti internazionali è in forte crescita e ci sono tutte le premesse per dare un impulso determinante anche all’export di prodotti e servizi del Lazio verso il Messico – ha commentato Attilio Tranquilli Vice Presidente Vicario Unindustria durante il Convegno. Negli ultimi due-tre anni, infatti, questi sono rimasti sostanzialmente stabili, ma le prospettive di quest’anno sono incoraggianti, perché i dati 2015 parlano di un +20% nel primo semestre rispetto al 2014. I settori maggiormente attivi sono il farmaceutico, i macchinari, gli apparecchi elettrici ed il tessile. Resta ancora marginale purtroppo il settore alimentare. Possiamo fare molto di più e, come Unindustria, supporteremo le nostre eccellenze laziali nel loro cammino di avvicinamento verso un Paese sempre più ricco di opportunità.”

Commenta con il tuo account Facebook