VITERBO – Si è svolto ieri sera 30 giugno alle ore 19.00 presso la Piazza del Fosso a Viterbo, nell’ambito delle manifestazioni legate a Caffeina, il convegno organizzato da Confagricoltura Donna Viterbo-Rieti dal titolo “La forza della donna nell’agricoltura moderna”.

 

Ha aperto i lavori Elena Ascenzi, coordinatrice di Confagricoltura Donna Viterbo – Rieti ringraziando i numerosissimi intervenuti ed illustrando le finalità dell’associazione delle imprenditrici; a seguire Serenella Papalini presidente del Comitato Imprenditoria Femminile CCIAA Viterbo ha rimarcato il ruolo fondamentale dello stesso Comitato nell’Ente camerale e la forte sinergia con la struttura di Confagricoltura – ha anche rappresentato il considerevole numero delle imprese “rosa” nella provincia di Viterbo che ammontano a circa il 29% del totale delle imprese iscritte alla CCIAA e che il settore agricolo da solo copre circa il 47% delle imprese al femminile.

 

Marina Di Muzio presidente nazionale di Confagricoltura Donna, visibilmente commossa, che ha vissuto le sue prime esperienza nell’azienda agricola paterna fin da bambina proprio a Viterbo, ha ripercorso la storia della propria esperienza personale a capo di aziende agricole nel viterbese a Roma ed a Parma; ha quindi illustrato gli scopi dell’Associazione nazionale Confagricoltura Donna che ha l’obiettivo di favorire lo sviluppo dell’imprenditoria femminile e delle pari opportunità nel settore agricolo e, più in generale, nella società ed in economia. L’associazione promuove la cultura d’impresa e valorizza il ruolo etico, economico e sociale delle imprese condotte da donne.

 

E’ stata poi la volta degli interventi di quattro imprenditrici di Confagricoltura Viterbo – Rieti che hanno raccontato con grande semplicità ma altrettanta efficacia l’esperienza del lavoro agricolo vista con gli occhi e le capacità di una donna; le quattro signore hanno suscitato applausi scroscianti dalla folla che ha apprezzato il coraggio e la tenacia di queste “donne forti” che, vogliamo citare: Edda Valentini, Elisa Rosa, Anna Cedrini ed una rappresentante dell’azienda biodinamica Menicocci.

 

Hanno concluso i lavori il presidente di Confagricoltura Viterbo – Rieti Giuseppe Ferdinando Chiarini ed il presidente di Confagricoltura Lazio Sergio Ricotta i quali hanno ringraziato la coordinatrice Elena Ascenzi per la perfetta riuscita dell’evento ed auspicando che la sezione Confagricoltura Donna di Viterbo – Rieti possa crescere e poter dare alle imprese “rosa” un punto di riferimento dove incontrarsi e confrontarsi sui problemi che ogni giorno devono affrontare nel loro ruolo di imprenditrici, mamme, mogli con tutti i problemi che ciò comporta.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email