MONTEFIASCONE – Montefiascone, giustamente città del vino, meno appropriatamente città del cinema e per quanto riguarda l’olio?! L’EST! EST!! EST!!! è conosciuto in molte nazioni ma non è ancora a quei livelli nei quali dovrebbe essere e dare quel rendimento economico che altri vini danno alle zone nelle quali vengono prodotti, e l’olio?! Povero olio dimenticato!

Eppure le piantagioni dalle quali provieni riempiono quasi tutto il nostro territorio, ondeggiano al vento con le loro verdi freschi chiome, quasi donando un movimento alla stabilità della terrà. Olio dove sei? Eppure sei così buono con il tuo sapore, con il tuo indiscutibile pizzichio ti distingui e ti fai apprezzare dai più alti intenditori. Grandi marchi di produttori presenti sul mercato ti vengono ad acquistare, quasi facendo a gara per chi ti può avere in quantità maggiore ed allora perché sei così poco economicamente valorizzato!

Dimenticavo, ancora non hai il marchio DOC, sei, così, un prodotto fuori del coro; scusami. Ma l’assessore all’agricoltura non lo hai nella città di Montefiascone? Cosa sta facendo per te? Vista questa situazione ben comprendo la risposta che vorresti darmi: nulla. Già, che sciocco che sono, l’assessore c’è, ma è occupato nei corsi a Bruxelles, è preso dalla festa con le Frecce Tricolori, fa ricognizione degli agriturismi e B&b, può stare dietro a te?! Alla tua valorizzazione? Comprendilo.

Già, poi ci sono i famosi Eventi?, Mi dirai, ma per te, debbo tristemente risponderti, non c’è spazio neanche in essi. Lo so che senza questo riconoscimento sarai sempre meno conosciuto; troverai sempre più difficoltà ad inseriti nei mercati ma! Sei orfano! Stando così i fatti, forse, allora, non sai che in tutta la nostra regione si fanno grandi feste per te. Tu solo sei abbandonato. E’ proprio vero: chi ha pane non ha denti, chi ha denti non ha pane.

E’ un fatto gravissimo che, mentre in tutto il Lazio, in questo mese, in ogni paese produttore, porgendo grande attenzione alla valorizzazione dell’agricoltura e dei sui principali prodotti, quasi a gara campanilistica, si stanno facendo le feste dell’olio; solo la poca attenzione che chi di dovere, sta prestando al mondo agricolo di Montefiascone, non si cura di questa risorsa agricola, di questo prodotto che, bene a male, volenti o nolenti, contribuisce a portare in alto il nome e soprattutto l’economia delle famiglie degli agricoltori di Montefiascone. Ma non si fanno anche degli Eventi in Montefiascone? Forse l’olio non lo merita. Nel vendere l’olio, gli olivicoltori di Montefiascone portano soldi nelle loro famiglie altro che il passaggio delle Frecce Tricolori che non porta ricchezza alcuna, anzi, forse, molti soldi da spendere.

Pietro Brigliozzi

Commenta con il tuo account Facebook