VITERBO – “Difendere il Made in Italy non è difficile. Basta scegliere e comprare italiano. Non soltanto per una ragione economica. Dietro una manciata di nocciole di Viterbo ci sono le piante, le campagne, un territorio, ci sono famiglie…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteOrte-Civitavecchia, Sabatini: “Soddisfazione apertura cantiere, ora avanti per tagliare traguardo”
Articolo successivoIl 14 agosto torna la 4° edizione del Concorso Nazionale di Canto moderno “Tuscia Talent Voice”