La preoccupazione di questi giorni, per l’aumento dei contagi da Covid, deve indurci alla massima prudenza e al ripristino del cosiddetto ‘galateo da pandemia’, con uso delle mascherine e igienizzazione delle mani, di cui molti si erano dimenticati.
Dobbiamo fare questo e tutto quello che sarà necessario, per evitare nuove chiusure, a maggior ragione nel periodo natalizio: il blocco delle attività comporterebbe il collasso del sistema, in particolare nel comparto turistico e in tutti quei settori che ruotano attorno a questo mondo, a partire dall’enogastronomico.
Adesso che il Governo, grazie anche allo straordinario lavoro dei ministri di Forza Italia, ha messo in campo ingenti risorse per garantire una ripresa duratura del nostro Paese, con grandissima attenzione al pianeta Turismo, sarebbe un delitto vanificare questi sforzi. E, quel che è peggio, tutto il sistema Italia sarebbe drammaticamente piegato da un nuovo stop delle attività commerciali, dei ristoranti, degli hotel e di tutto il resto. Chi parla di lockdown generalizzato sbaglia: tutto deve restare aperto, sia pure con le necessarie cautele, perché soltanto con il lavoro e con la definitiva ripresa del turismo l’Italia potrà mettersi alle spalle la crisi generata dalla pandemia, guardando con ottimismo al futuro “.
È quanto dichiara Giulio Marini, responsabile Turismo di Forza Italia nel Lazio.