VITERBO – “Il governo compia ogni sforzo possibile per rifinanziare la Sabatini bis, che dal 3 settembre non eroga più contributi per esaurimento dei fondi”. Lo chiede la CNA. “In un periodo di profonda crisi degli investimenti, viene spento…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteCanepina, gli eventi a sostegno dei terremotati
Articolo successivoA Vitorchiano cena solidale per i terremotati e Mini Macchina di Santa Rosa