Il treno, denuncia il Comitato Pendolari Orte  «È stato anticipato di oltre 15 minuti rispetto al precedente orario, ovviamente per liberare la traccia ad altri treni dell’alta velocità provenienti da nord.

Nuova genuflessione di un treno destinato ai pendolari all’av.

Tale anticipazione é ancora più inaccettabile se si tiene conto che il successivo rv da Orte per Roma via direttissima parte alle ore 10,47.

Infatti il rv 2305 delle 9,43 impiega oltre un’ora per raggiungere Roma Tiburtina, essendo destinato alla linea convenzionale.

Al riguardo anticipiamo a codesto MIT che a breve avvieremo una petizione on line per richiedere che tale treno venga ridestinato alla linea direttissima, come in passato.
Quindi chiediamo a codesto MIT di sapere se tale anticipazione è stata esplicitamente richiesta e se non possibile ripristinare il vecchio orario, che almeno l’ic 533 fermi anche a Tiburtina».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email