VITERBO – Ci sarà anche la testimonianza di Fabio Martinelli, CEO e co-fondatore di Dimar Group Srl e presidente di Confartigianato Moda Viterbo, al workshop “Personal excellence” in programma il prossimo 31 marzo presso l’Auditorium della Banca di Credito Cooperativo di Pitigliano (Grosseto).

Al centro dell’evento l’intervento di Luciano Attolico, uno dei massimi esperti in Europa di Lean Thinking, Performance Improvement, Lean Leadership e Impact Innovation. In particolare, Luciano Attolico, ingegnere e co-fondatore di Lenovys, società di consulenza specializzata in Lean Innovation, affronterà il tema di come coniugare alte prestazioni e benessere individuale. E lo farà approfondendo il modo di come esprimere il meglio con il minimo sforzo, lo sviluppo delle competenze, l’eliminazione degli sprechi di tempo, le scelte su cosa fare in prima persona e su cosa delegare o eliminare per arrivare a capire le attività a valore aggiunto per la persona, per il team e per il business.
Fabio Martinelli, amministratore di Dimar Group Srl con sede a Valentano, una delle imprese di eccellenza nel settore della pelletteria Made in Italy, testimonierà il percorso intrapreso con i principi del Lean Thinking, dell’innovazione e dello sviluppo di nuovi prodotti.

 

Ad aprire il workshop, invece, il direttore generale della Banca di Credito Cooperativo Claudio Morosini.

 

Per partecipare al workshop gratuito è sufficiente effettuare l’iscrizione al seguente indirizzo web: http://www.lenovys.com/eventi/workshop-intensivo-personal-excellence/#calendar

 

Luciano Attolico ha maturato esperienze manageriali in aziende come Magneti Marelli e Siemens, perfezionando la sua preparazione presso la University of Michigan, direttamente con Jeffrey Liker e, come consulente e formatore, ha supportato imprese nazionali e internazionali, tra le quali Honda, Case New Holland, Fiat Hitachi, Sacmi e Telecom Italia. Attolico è anche autore di libri sul tema del Lean Thinking, tra i quali “Innovazione Lean”, “Toyota Way” e “Toyota Way per la Lean Leadership”.

Commenta con il tuo account Facebook