Gli automobilisti italiani continuano a cercare le migliori opportunità per risparmiare sul cambio gomme: si spiega così il boom di ricerche per i brand minori e per gli pneumatici di fascia “budget”, solitamente prodotti in Cina e commercializzati per lo più online.

Aumentano le ricerche per gli pneumatici minori

Lo possiamo vedere anche dall’analisi con Google Trends: avvicinandoci al periodo del cambio gomme stagionale, gli italiani scandagliano la Rete alla ricerca di informazioni, consigli e siti su cui acquistare pneumatici a prezzi convenienti, e tra le query di ricerca più gettonate ci sono proprio i brand secondari e forse meno noti, come quelli orientali appunto.

Gli italiani sono incuriositi dai brand budget

L’interesse di ricerca si trasforma in intenzioni di acquisto su www.euroimportpneumatici.com, la piattaforma leader nello shopping digitale di gomme, dove effettivamente è possibile confrontare i vari prodotti e comprare i nuovi pneumatici a prezzi convenienti, trovando occasioni anche per marchi quali Goodride, Linglong, Westlake e Maxxis.

Il caso Goodride, dalla Cina alle strade italiane

In particolare, Goodride è un brand di pneumatici che sta riscuotendo piuttosto interesse nelle scelte degli automobilisti italiani: il marchio appartiene alla Hangzhou Zhongce Rubber (ZC Rubber), il produttore di gomme numero uno di Cina, che ha alle spalle oltre 60 anni di esperienza nel settore ed è entrato nella top ten dei costruttori a livello mondiale, e offrono tutte le soluzioni più moderne studiate dagli ingegneri della compagnia.

Pneumatici per ogni esigenza e tipologia di auto

Il pacchetto pneumatici di Goodride si compone di una vasta gamma di gomme di qualità per auto regolari, per il settore UHP (alte prestazioni), 4×4 e SUV, furgoni e taxi, progettati e valutati tenendo conto dell’affidabilità e del valore. Soluzioni che coprono tutti i settori del mercato degli pneumatici per auto, frutto di investimenti continui nello sviluppo della capacità di produzione, gamma e offerta di marchi per candidarsi come forza trainante nel mercato degli pneumatici di qualità.

Qualità e convenienza

La caratteristica forse più interessante di questa filosofia è la capacità di mantenere i prezzi bassi e competitivi, unendo quindi il livello di prestazioni efficiente a costi economici: proprio per questo, le gomme Goodride si fanno spazio anche in Italia, convincendo anche gli automobilisti alla ricerca di coperture affidabili in vista dell’inverno.

Le soluzioni per l’inverno

A partire dal prossimo 15 novembre, infatti, l’Italia tornerà a essere interessata dai provvedimenti stradali per la stagione fredda, che entrano in vigore su gran parte delle strade e autostrade del nostro Paese: tradotto in termini semplici, per una circolazione sicura e a norma di legge bisognerà montare pneumatici invernali, che mettono al sicuro da ogni imprevisto meteo.

La proposta di Goodride per queste necessità si chiama Z-507 Zuper Snow: oltre a possedere buone caratteristiche di struttura e disegno per rispondere alle sfide dell’inverno – e quindi accompagnare la marcia della vettura anche con fondi stradali innevati o ghiacciati, che possono essere tipici di alcuni tratti montuosi o collinari – queste gomme si rivelano anche efficienti dal punto di vista dei consumi di carburante, offrendo quindi un valore aggiunto in termini di risparmio e di quota di emissioni nell’ambiente.

Articolo precedenteLa Viterbese torna a vincere, 2 a 0 con il Siena
Articolo successivoPOCHI MA BUONI