“Esprimiamo apprezzamento per la delibera approvata ieri dalla Regione Lazio che, tra le prime in Italia, ha avviato l’iter di presentazione per l’istituzione di una Zona logistica semplificata (Zls) sulle aree portuali di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta”.

Lo dichiara Stefano Cenci, Presidente Unindustria Civitavecchia. “Unindustria sin dal primo momento ha sostenuto con molto impegno la creazione di una Zls e ha lavorato in sinergia con tutte le istituzioni per far sì che si raggiungesse questo risultato, passo fondamentale per creare un clima favorevole che consenta di attrarre nuovi investimenti, anche a favore delle imprese già presenti sul territorio. Le Zls puntano a dare alle imprese tempi certi per ottenere autorizzazioni e snellire la burocrazia in modo da favorire crescita e occupazione. Ora confidiamo in una rapida istituzione del gruppo di lavoro che dovrà redigere un Piano di Sviluppo strategico al quale garantiamo sin da ora la nostra collaborazione. Altro fondamentale elemento sarà il coinvolgimento e la partecipazione delle amministrazioni comunali interessate, prima tra tutte quella di Civitavecchia”.

“La creazione di una Zls risponde alle aspettative delle imprese e per questo insieme al Presidente di Unindustria Cassino Davide Papa abbiamo promosso, di concerto con l’Asdp, gli incontri con gli operatori economici e proposto le aree che potrebbero interessate dalla Zls. Vogliamo ringraziare il Presidente della Regione Nicola Zingaretti, gli assessori Gian Paolo Manzella e Mauro Alessandri e i consiglieri Marietta Tidei e Gino De Paolis per aver supportato l’iniziativa. Un ringraziamento anche al Presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centro Settentrionale Francesco Maria di Majo, che ha saputo rappresentare alla Regione le istanze delle imprese”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email