VITERBO – “Va bene tutto: massaggi shiatsu, nuotate in piscina, palestra, cosmesi, solarium, docce sensoriali e via dicendo, ma al centro del sistema termale ci deve essere la cura, quella con la “C” maiuscola, condotta su basi scientifiche con acqua…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteFiera Maremma d’aMare: al via la seconda edizione dal 24 al 26 aprile
Articolo successivoRubano 200 litri di benzina ad un distributore self service, due arresti