Bolsena
È con grande dispiacere che comunico a tutta la cittadinanza ed ai tanti fedeli che in occasione della festività del Corpus Domini si sarebbero stati presenti per le vie della nostra città, che la tradizionale festa dell’Eucarestia, quest’anno prevista per domenica 14 giugno, non si terrà.
Niente infiorate, niente solenne processione e niente “marcia della fede”. Ma di concerto con i sacerdoti della Basilica di Santa Cristina e la Diocesi di Orvieto, che ringrazio, verrà organizzata una solenne messa all’aperto con l’esposizione della Sacra Pietra.
Sarà una festa sotto tono, ma cercheremo di organizzarla al meglio e nel rispetto delle normative anti Covid-19 che sono in essere.
Quest’anno la nostra città, nonostante la situazione derivante dalla pandemia globale, non dimenticherà i segni del cristianesimo e la centralità derivante dalla storia della Chiesa e del miracolo eucaristico avvenuto nel lontano 1263. Bolsena rimarrà centrale nonostante l’annullamento delle iniziative laiche e religiose che arricchivano il calendario degli eventi.
Un grazie dovuto a tutti gli infioratori che, durante questi mesi, avevano progettato una serie di iniziative di spessore ed avrebbero garantito anche quest’anno uno spettacolo unico nel suo genere.
Infine un sentito grazie anche ai Custodi della Sacra Pietra che quest’anno  garantiranno comunque il loro supporto alle iniziative limitate della esposizione della reliquia.