Alcune scuole sono chiuse altre chiuderanno a fine mese ed i primi villeggianti stanno ritornando nella città per questo poniamo l’attenzione sull’ornato di Montefiascone.

Il primo aspetto analizzare riguarda le criticità: qualche vistosa buca sulla parte alta di Corso principale, qualche tombino completamente divelto in una  zona di parcheggio con panorama sul Lago e la Valle Perlata (molto frequentata soprattutto dai turisti e stranieri che, dopo il grande successo della Medaglia d’Oro mondiale per l’olio biologico e l’intramontabile Cronoscalata valida per il campionato Italiano delle auto d’epoca, stanno riscoprendo la nostra città).

L’altro aspetto, è costituito da alcuni lavori che si stanno facendo come la pulizia dei marciapiedi nella zona del Civico Cimitero e dai lavori per una, se pur sommaria risistemazione del selciato, che caratterizza la strada che porta alla Rocca.

Che dire poi della pubblica illuminazione! Non va dimenticato che, alcuni giorni or sono, i tecnici del comune hanno provveduto a fare una buona manutenzione dei vari lampioni con la sostituzione delle lampade fuori servizio, di contro, però, da giorni, risulta spenta la facciata est della Torre del Pellegrino; ritornarci su non sarebbe male anche approfittando per lo sfalcio di alcuni cespugli intorno ai riflettori che bloccano a terra la loro luce destinata alla facciata su p.le Urbano V.

Pietro Brigliozzi