La seconda edizione del Festival dei Lumi, prodotto da Aedon Cultura APS, con il sostegno del Comune di Soriano nel Cimino torna al suo appuntamento annuale nel Cinema Florida in Piazza Guglielmo Marconi 21, Soriano nel Cimino, in collaborazione con la Pro Loco Soriano nel Cimino, l’associazione Premio Centro, l’associazione Soriano Terzo Millennio e Galleria Viva.

3 ORE DI PROIEZIONE, CINEMA INDIPENDENTE INTERNAZIONALE



Una selezione di 8 di giovani autori del futuro scelti tra circa 500 autori da più di 100 paesi del mondo, divisi in due programmi, verrà proiettata nelle serate del 18 e 19 novembre 2022 nella sala del Cinema Florida, ad ingresso gratuito, dalle ore 18.

Il Festival dei Lumi propone al pubblico il meglio del cinema indipendente italiano e internazionale. Proponendo film spontanei, creati da artisti che hanno il coraggio di usare la loro intelligenza e mettere la loro essenza nelle opere, il Festival si pone l’obiettivo di mostrare perle d’arte cinematografica che difficilmente verrebbero conosciute dal pubblico.

Durante le serate, la giuria Giovani, composta da ragazzi under 30 e la giuria Critica Popolare, composta da cittadini di Soriano, giudicheranno le opere in proiezione e assegneranno i rispettivi premi.

Se vuoi candidarti per la Giuria Giovani o la giuria Critica Popolare, puoi mandare una email a [email protected] con nome, cognome, numero di telefono, età e presentazione.


FILM IN PROGRAMMA

Kogershin di Malik Zenger (Music Video)

  • Kogershin è una storia di bambini che giocano a guerre di cartone. Con questo innocente gioco da bambini l’autore vuole mostrare tragedia, umanità e pace.

Domar di Alcibiade Cohen (Drama)

  • Maria, una giovane donna argentina, cresce in un mondo maschile: il rodeo. Il giorno prima della qualificazione al famoso torneo “Jesus Maria”, per la prima volta aperto alle donne, deve fare una scelta: parlare o lasciare che sia il destino a decidere per lei…

A comme Azur di Chiara Malta, Sébastien Laudenbach

  • La scuola è finita. Benjamin ha cinque anni e parte per una vacanza al mare con Kathy, sua madre, e Charlotte, sua sorella di dodici anni. A comme Azur è la cronaca di quest’estate che srotola tutte le lettere dell’alfabeto. Durante una vacanza e ventisei lettere, Benjamin cresce un po’. Vive la sua prima delusione d’amore. Ed è così che si dona al mondo, al vasto mondo che si nasconde dietro le parole.

Season di Giovanna Lopalco (Animazione)

  • Un corteo di uomini vestiti di bianco accompagna una giovane donna. Intorno a un paesaggio oscuro, un mondo in perenne movimento darà inizio alla metamorfosi del suo corpo.

La notte brucia di Angelica Gallo (Drama)

  • Nato e cresciuto in una piccola città, Max non studia né lavora. Con l’aiuto dei suoi amici, Antonio e Hamza, Max si diverte a rubare gioielli e oggetti di valore che potrebbero poi rivendere a gioiellerie senza scrupoli. I giorni passano in un susseguirsi di piccoli furti e incontri con uno spacciatore di cocaina, finché una notte durante una rapina accade l’imprevisto.

Salvador Dali di Eldiar Madakim (Commedia)

  • Ogni giorno un piccolo Orozbek deve percorrere lunghe distanze e attraversare il fiume per arrivare a scuola. Perché è lì che ha la possibilità di avvicinarsi al suo sogno.

Kiss me like the moon di Letitia Popa

  • Girato in 35 mm in bianco e nero, il film esplora le speranze di una relazione recentemente perduta. Una ragazza sta aspettando alla stazione degli autobus. Improvvisamente vede passare un’auto. Un bambino sul sedile posteriore le punta una pistola giocattolo. In una frazione di secondo, fugge in un mondo da sogno, circondata dalla natura e dal suo amato.

A day will come di Nicolas Cazalé (Drama)

  • Indebolita da una degenza in un ospedale psichiatrico, si riunisce con il figlio, Luca, che ora vive lontano con il padre. Ma la gioia della riunione sarà breve e Audrey dovrà mettere in discussione il suo ruolo di madre.

L’ingresso in sala è gratuito, è consigliato arrivare al Cinema Florida alle 17.50

Articolo precedenteCanepina in onda su TV2000 per “Borghi d’Italia”
Articolo successivoBattistoni (FI): “Firmata petizione Coldiretti  contro carne sintetica”