Giunto alla terza edizione il programma di “esperienze per conoscere il territorio” apre quest’anno con tre visite suggestive una per ciascun giorno: 5, 6 e 7 agosto.

Primo incontro venerdì alle ore 18 nel giardino di San Sisto, via Tirrenia 19, con l’ormai tradizionale escursione al fiume Fiora. Due ore per 6 km di tragitto. Un percorso adatto a tutti attraverso poco battute strade rurali e paesaggi desueti in cui si parlerà del legame indissolubile tra il territorio di Montalto e le acque, scali fluviali e commerci marittimi. Arrivo a Via Garibaldi per le ore 20.

Sabato 6 alle ore 21, con partenza da Piazza Felice Guglielmi, visita guidata del centro storico con approfondimenti sulle “chiese del centro storico” e “i palazzi del potere”. Percorso molto semplice e privo di barriere architettoniche, giungerà in circa un’ora e mezza fino alle fontane del Settecento: ancora una volta simbolo di una Maremma in cui il prezioso elemento segnava il confine tra sopravvivenza e invivibilità.

Domenica 7 alle ore 21, con partenza dal Borgo Vecchio di Pescia Romana – Piazzetta Consalvo Adorno –  visita “Sulle tracce della Riforma”. Dall’evocativo fulcro del Borgo Vecchio, segno evidente delle cure di Fabrizio Ruffo e del Gesuita andaluso che dà il nome alla piazzetta, si partirà per un comodo percorso alla scoperta dei luoghi simbolo del “Riformismo pontificio” di fine Settecento alla più recente “Riforma Agraria” degli anni ‘50.

Le visite saranno animate da narratori che in questi anni si sono occupati delle ricerche storiche per conto di Fondazione Vulci e Comune di Montalto di Castro: così, Emanuele Eutizi, Paolo Emilio Urbanetti e Daniele Mattei avranno modo di arricchire le visite con le scoperte e curiosità rinvenute negli archivi.

Un weekend, dunque, all’insegna della storia con Fondazione Solidarietà e Cultura e lo spettacolo “Romanesca” del CSR Marataonda che si terrà venerdì 5 a Piazza Padella alle ore 21. Romanesca: canti e racconti di una Roma che fu. E prosegue fino a domenica 7 agosto, alle ore 18:30, al punto informazioni turistiche di Pescia Romana con il primo incontro della quotidianità della vita in Maremma, curato dall’associazione MusicArte.

Per info e prenotazioni: 333 833 4642.

Articolo precedenteA Tarquinia arriva la Guida Michelin: Namo Ristobottega riceve una menzione sulla nuova edizione
Articolo successivoL’Università Agraria di Tarquinia replica a Sinistra Italiana sulla richiesta dei bilanci