VITERBO – Tusciamakers, l’artigianato digitale nella Tuscia, questo il nome dell’evento in programma venerdì 24 dalle 9.30 alle 18.0.00 presso lo Spazio Attivo di BIC Lazio a valle Faul e patrocinato dal Comune di Viterbo.

Le finalità dell’evento sono quelle di favorire la visibilità del settore dell’artigianato digitale, di facilitare la conoscenza reciproca per chi opera in esso e di promuovere un network sul territorio che possa lavorare e crescere in sinergia con il FAB LAB della Regione Lazio presente nello Spazio Attivo di valle Faul.

“Il Comune segue con attenzione quello che si muove sulla frontiera dell’innovazione economica nel territorio e ha aderito alla manifestazione. Ci auguriamo che sia un altro passo importante per la crescita di un ecosistema digitale nella città di Viterbo e nella Tuscia” dice Sonia Perà, Assessore alle attività Produttive del Comune che sarà presente alla manifestazione.

Oltre al Comune di Viterbo hanno aderito anche la Camera di Commercio, la CNA e Confartigianato, i Dipartimenti dell’Università della Tuscia DEIM (ingegneria) e DISUCOM (Scienze della comunicazione), i licei artistici Orioli di Viterbo e Midossi di Vignanello, l’ISF Besta di Orte e il IIS Canonica di Vetralla Start up e Makers del Fab Lab che esporranno i propri lavori, progetti, prototipi e racconteranno nei talk programmati la loro attività. Previsti diversi interventi di formazione gratuita (modellazione e stampa 3D, laser etc etc), visite guidate al Fab Lab e un coderdojo per bambini da 8 a 14 anni (per iscrizioni: www.coderdojoviterbo.evenbrite.com).

Previsto anche un intervento dell’arch. viterbese Lo Giudice sull tema della creatività e design. per info: http://www.biclazio.it/it/home/tuscia-makers-lartigianato-digitale-nella-tuscia.bic

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email