REGIONE – Unindustria considera da tempo l’economia del mare come uno dei principali driver di sviluppo del Lazio ed i porti come nodi strategici per il rilancio del manifatturiero. Saranno questi i temi affrontati nel convegno “L’economia del mare: un nuovo progetto di sviluppo per il Lazio” che si terrà mercoledì 1 aprile alle ore 10, presso la Sala Convegni dell’Autorità Portuale di Civitavecchia (Molo Vespucci).

 

Ad illustrare le opportunità per lo sviluppo del comparto manifatturiero e del sistema turistico, derivanti dal potenziamento e dalla valorizzazione degli scali portuali del Lazio, Maurizio Stirpe (foto), presidente di Unindustria, Riccardo Nencini, vice ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Guido Fabiani, assessore Attività Produttive e Sviluppo Economico della Regione Lazio, Pasqualino Monti, presidente Autorità Portuale di Civitavecchia, Fiumicino e Gaeta. I saluti di benvenuto saranno affidati ad Antonio Cozzolino, sindaco di Civitavecchia.

 

A seguire la tavola rotonda “Le infrastrutture per lo sviluppo dell’economia del mare e del turismo del litorale del Lazio” alla quale parteciperanno, oltre a Giampaolo Letta, vice presidente Unindustria con delega Industria Creativa, Cultura e Turismo, anche esponenti di importanti aziende quali Enel, Anas, Ferrovie dello Stato, Mag-Di. Modererà Stefano Carli de La Repubblica – Affari e Finanza.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email