VITERBO – In merito alle dichiarazioni rilasciate da Stefano Troncarelli (“Sinistra e lavoro” Viterbo) sull’eventuale presenza di amianto nel feldspato in alcuni composti utilizzati nelle lavorazioni ceramiche occorre precisare alcune questioni.
Le aziende del Distretto hanno sempre garantito e sempre garantiranno la sicurezza sui luoghi di lavoro, e anche in questo caso si sono subito attivate per risolvere il problema, offrendo la massima collaborazione alla Asl. Le norme si applicano e non corrisponde a verità il fatto che i dipendenti accettino condizioni insalubri pur di lavorare. Quella della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro è una nostra priorità assoluta, che abbiamo perseguito sempre anche in accordo con le rappresentanze sindacali. Bisogna respingere facili semplificazioni in un momento così delicato, in cui occorre uno sforzo comune.