VITERBO – Nella dinamica Milano, capitale della moda, del glamour, dell’eccellenza italiana, dal 23 al 25 novembre 2017 torna la più importante manifestazione dedicata al mondo del vino firmata da una delle più autorevoli firme dell’enologia italiana: IL BUONO NEL BELLO – I MIGLIORI VINI ITALIANI di Luca Maroni.

Nelle sale dello spazio eventi Magna Pars, in via Tortona 15, saranno presenti le più importanti aziende vitivinicole italiane e della Lombardia che presenteranno l’eccellenza della loro più recente produzione: 240 le etichette in degustazione, oltre 130 gli operatori del settore, oltre 30 le Cantine aderenti, migliaia le bottiglie che verranno aperte e innumerevoli i calici che si serviranno. La manifestazione è aperta al pubblico, con tre giorni di degustazioni non stop e l’avvicendarsi di laboratori sensoriali dedicati al vino e ai prodotti del territorio della Tuscia che, con il VILLAGGIO DELLA TUSCIA, porta il sapore del viterbese a Milano. Nel prezzo dell’ingresso sono compresi gli assaggi dei vini, il bicchiere e la partecipazione a tutte le degustazioni guidate dallo stesso Luca Maroni.

I SAPORI DELLA TUSCIA A MILANO
VILLAGGIO TUSCIA è un format che vuole promuovere il territorio della Tuscia al di fuori dei suoi confini. Il suo cuore sono un gruppo di imprenditori che lavorano con passione e professionalità nel settore agro-alimentare, artigianale e turistico. Il fine è alimentare lo spirito collaborativo e creare sinergie che contribuiscono allo sviluppo sostenibile e al benessere economico e sociale del territorio della Tuscia. Per il pubblico rappresenta un’occasione per incontrare le eccellenze degli Artigiani di questo territorio e stringere loro la mano, percepire direttamente da loro la cura, la passione e il saper fare con cui realizzano le proprie eccellenze. La Tuscia possiede una fenomenale bellezza ma è molto poco conosciuta al Nord Italia: per questo, verranno realizzati alcuni laboratori per farne conoscere bontà e sapori: verranno preparati il “Coregone marinato del Lago di Bolsena e polvere di Lamponi” ed i “Rigatoni Cacio&Pepe”. In entrambe le occasioni interverranno i produttori, che descriveranno queste due ricette raccontando i prodotti utilizzati e le metodologie di coltivazione.

Commenta con il tuo account Facebook