Il progetto, ora in modalità webinar, conferma l’obiettivo di diffondere la cultura dei servizi del recapito e di aumentare la consapevolezza dei cittadini in materia finanziaria, assicurativa e previdenziale

 

Anche durante questo periodo, in cui il distanziamento interpersonale è diventata la nuova regola sociale, Poste Italiane non ha voluto rinunciare alle proprie iniziative didattiche, adattandole ad un nuovo e più attuale contesto digitale, ancora più diretto e facilmente fruibile.

 

Si è svolto oggi in 18 comuni della provincia di Viterbo, infatti, uno degli oltre duecento eventi organizzati quest’anno da Poste Italiane per i comuni con meno di 5.000 abitanti, finalizzati a favorire la consapevolezza e le conoscenze di tutti i cittadini su tematiche di grande attualità, come l’economia personale e familiare e l’evoluzione dei servizi di recapito.

 

Si tratta di un webinar al quale i cittadini dei 18 comuni coinvolti, invitati dai propri Sindaci a partecipare alle due sessioni didattiche della durata di 30 minuti ciascuna, hanno avuto la possibilità di ricevere un contributo concreto e completamente gratuito da un lato sulle novità dei servizi del recapito e, dall’altro, sulla pianificazione finanziaria, la protezione, la previdenza complementare, il risparmio e gli investimenti. La digitalizzazione e la crescita esponenziale dell’e-commerce stanno cambiando le nostre abitudini, ogni giorno circa 1,4 miliardi di persone navigano in rete, per questo motivo è importante riuscire a gestire il denaro effettuando pagamenti o trasferendo somme in sicurezza. Durante l’evento, preceduto da un breve video istituzionale, molti sono stati i partecipanti che hanno richiesto in chat approfondimenti e sottoposto domande ai relatori.

 

I comuni che hanno partecipato all’iniziativa sono Latera, Tessennano, Carbognano, Cellere, Barbarano Romano, Vignanello, Canepina, Capodimonte, Marta, Graffignano, Lubriano, Bomarzo, Castiglione in Teverina, Celleno, Civitella D’Agliano, Bagnoregio, Villa San Giovanni in Tuscia e Bassano in Teverina.

 

I webinar di Educazione Postale e Finanziaria sono parte del programma di “impegni” dei Piccoli Comuni e in linea, come dichiarato dall’Amministratore Delegato di Poste Italiane, con l’obiettivo di “ampliare la conoscenza e le competenze in materia postale e finanziaria dei cittadini”, in coerenza con la presenza capillare di Poste Italiane sul territorio e con l’attenzione che da sempre l’Azienda riserva alle comunità locali e alle aree meno densamente popolate.

 

L’effettiva realizzazione di tali impegni è consultabile sul portale web all’indirizzo www.posteitaliane.it/piccoli-comuni

 

I progetti, inoltre, si muovono nel segno della tradizionale attenzione di Poste Italiane alle esigenze del cittadino e in coerenza con la sua storica vocazione di azienda socialmente responsabile che aderisce ai principi internazionali ESG, promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite.