MONTALTO DI CASTRO “Un’area di raccolta rifiuti è ridotta a discarica a cielo aperto a causa di inciviltà e poco controllo! L’Amministrazione non si scompone, dopo pochi giorni dalla segnalazione, i cassonetti non ci sono più!

Se questa è la soluzione, la trovata è a dir poco pazzesca, si nascondono inciviltà ed inefficienza come le mani sporche di marmellata dietro la schiena!

E per colpa di qualcuno paghiamo tutti!

Gli abitanti della Marina si lamentano “Dove stanno i raccoglitori dell’immondizia di via delle Vele e via di Scirocco?!”

Ed è così che apprendo, da alcune segnalazioni, che sono stati rimossi i raccoglitori dell’immondizia in queste zone.

Eppure la segnalazione di come si ritrovava la zona dei cassonetti in via di Scirocco, fino a due domeniche fa, era volta a dissuadere gli incivili dal perseverare atti illeciti e degradanti, nonché a persuadere l’Amministrazione ad un controllo maggiore su queste aree.

Tutto era a terra spazzatura, ferri, verde e cartone, vetri …

Eppure, sembra che si sia pensato che, onde evitare “polemiche” sul degrado che incombe nel nostro paese, si potesse eliminare il problema alla radice, togliendo quanto poteva arrecare danno…e adesso? Quanto abbiamo visto contemplarsi in quelle zone si prospetterà sicuramente in un’altra area della marina, giustificata tra l’altro nel momento in cui gli abitanti aumentano e i punti di raccolta diminuiscono….vi sembra veramente che questa sia la soluzione migliore?!

Se la soluzione escogitata per la risoluzione del problema è quanto visibile agli occhi, e cioè togliere definitivamente quel punto di raccolta, la conclusione è che per nascondere un problema si creano disagi per cittadini e turisti!”.

Quinto Mazzoni
Segretario Circolo PD Montalto di Castro e Pescia Romana

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email