«Limitare le funzioni di Punti  Primo Intervento Ospedaliero di Montefiascone e Ronciglione, non migliora di certo la qualità dei servizi sanitari della nostra Provincia, anzi, va ad aggravare e pesare sull’Ospedale di Belcolle già saturo nelle sue funzioni di pronto intervento, questa tipologia di scelta, operata da una valutazione dettata da un valore numerico  non corrispondente ai valori standard Aziendali , cancella di fatto ogni possibile considerazione ed umana sensibilità, riteniamo che non è possibile fare sanità con i numeri, in un territorio già fortemente penalizzato da tagli e accorpamenti di servizi che  allontana sempre di più la sanità dalle reali esigenze del nostro territorio già fortemente penalizzato in quest’ultimo decennio.

Siamo fortemente preoccupati ed esprimiamo tutto il nostro disappunto, per come ancora una volta la mannaia dei tagli, si abbatte sulla sanità del nostro territorio, sensibilizziamo pertanto il Sindaco di Viterbo Arena di rappresentare il disagio  nelle sedi opportune  quale garante della salute pubblica e membro della conferenza dei Sindaci.

La nostra Associazione  ha condiviso con Fondazione un percorso civico, riteniamo che questo è un momento importante per i Consiglieri Insogna, Santucci e gli Assessori Mancini, Barbieri  per un impegno fattivo coinvolgendo  la maggioranza e l’opposizione a tutela della sanità territoriale »

Ass.ne Progetto Viterbo e Provincia

Commenta con il tuo account Facebook