Comune Civita Castellana

«L’emergenza coronavirus è in continuo mutamento e non va sottovalutata. Anche ieri ci sono stati nuovi contagi anche nella Tuscia. Questo virus molto aggressivo costringe, dai dati della Protezione civile, una persona su dieci alla terapia intensiva con necessario supporto respiratorio per poter sopravvivere.

Il 12 marzo scorso si è riunita la conferenza permanente dei capogruppo consiliari di Civita Castellana per affrontare il tema dell’emergenza coronavirus. Tra i punti all’ordine del giorno c’era anche la discussione su un’azione comune per cercare di far ristabilire i posti di terapia intensiva presso l’ospedale del paese, l’Andosilla.Questi erano stati chiusi anni fa, ma il personale medico e paramedico specializzato per gestire tale servizio è ancora in struttura.

Nei giorni precedenti, infatti, sono state inviate delle lettere alla Regione Lazio per sostenere l’appello lanciato dall’Associazione “Una mano al tuo ospedale” per chiedere di prendere in seria considerazione tale ipotesi e poter, anche noi, fare la nostra parte nel fronteggiare il nuovo coronavirus.

“Abbiamo pronta una nuova lettera a firma di tutte le forze politiche” – dichiarano i capogruppo consiliari – “questa battaglia per tutelare la salute di tutti i cittadini deve essere necessariamente combattuta insieme senza alcuna barriera ideologica”.

Tutti partiti politici di Civita Castellana sono a lavoro per cercare di realizzare questo progetto. Nei prossimi giorni, infatti, ci attenderà il c.d. “picco” e avere dei posti in più nel nostro ospedale potrebbe salvare la vita di qualcuno.

Inoltre sosteniamo la proposta di attivare la possibilità di eseguire l’analisi dei tamponi per la diagnosi del coronavirus anche presso l’ospedale Belcolle di Viterbo poiché gli stessi, ad oggi, vengono inviati al Policlino Gemelli di Roma con contestuali problematiche di attesa. Questo potrebbe garantire una più celere individuazione di eventuali contagi della nostra Provincia e l’attivazione delle misure necessarie».

Così Andrea SEBASTIANI – Lega Salvini Lazio, Luca GIAMPIERI – Fratelli d’Italia, Simone BRUNELLI – PD, Maurizio SELLI – M5S, Yuri CAVALIERI – Rifondazione Comunista, Claudio PARROCCINI – Forza Italia, in un comunicato alla stampa.