Stiamo andando incontro alla cosiddetta “Fase 2 della quarantena da covid-19”, un passo importante che ci infonde speranza. Ma non solo. La nostra routine quotidiana sta andando incontro ad un ulteriore cambiamento.

Pensando a questo nuovo stile di vita molti di Noi possono sentirsi sopraffare da stati emotivi come l’ansia, l’angoscia, la preoccupazione, la paura, la confusione, la rabbia, il sentirsi sotto pressione, l’avere un umore altalenante. Stati emotivi che spesso possono ricadere anche sul nostro benessere fisico, andando per esempio ad influenzare il ritmo del sonno, i contenuti dei nostri sogni, l’alimentazione, o facendosi evidenti attraverso altri soggettivi sintomi psicosomatici.

Tutto questo può essere legato alla percezione di una maggiore libertà per la “fase 2”. Da una parte si avranno meno limitazioni e meno regole, dall’altra parte però si avrà una maggiore responsabilità sulle proprie spalle. La nostra attenzione dovrà lavorare costantemente. Dovremmo essere prudenti, per il nostro bene, per il bene di tutti, per rispetto di quanto fatto fin’ora.

Nella “fase 2” dobbiamo scendere in campo, non siamo più quelli dall’altra parte del palcoscenico, bensì dovremmo fare i conti con noi stessi. Dovremmo essere in grado di valutare la realtà circostante e procedere con prudenza. Importante per affrontare questa seconda fase dell’emergenza coronavirus è il coltivare la fiducia in se stessi.

Non dobbiamo dimenticarci che non molto tempo fa ci siamo svegliati un giorno come tanti non sapendo che le nostre vite stavano per essere scombussolate, non dobbiamo dimenticarci dunque quanto forti siamo stati nell’accettare questa nuova sfida.

Questi primi “mesi covid-19” sono stati la dimostrazione della forza che abbiamo in Noi e che la maggior parte di Noi non sapevamo di avere.
Un percorso psicologico può aiutare ad affrontare la fase dopo la tempesta, trovando quei perché che sembrano persi, dando voce al nostro vissuto emotivo, prendendo in mano le redini del nostro agire, del nostro fare, del nostro comportamento.

Dott.ssa Claudia Florea – Psicologa
-pag. Fb: Psiche ••• Dott.ssa Claudia Florea
-cell: 338 42 41 565
-email: [email protected]