“Eliminare la ingiusta tassa rifiuti alle attività che a causa del Covid non hanno prodotto reddito e rifiuti nel 2020. Sgravio delle sanzioni sanzioni delle cartelle IMU e TASI 2015 notificate di recente”.

I consiglieri del Comune di Corchiano, preoccupati per le sorti delle attività economiche locali che in questo periodo di restrizioni a causa della pandemia hanno subito e stanno subendo gravi conseguenze a livello di reddito, hanno inoltrato la richiesta di convocazione del Consiglio comunale per discutere e deliberare alcuni provvedimenti urgenti e doverosi a favore di piccole imprese come ristoranti, bar o pasticcerie che non hanno prodotto né reddito né rifiuti.

Pertanto, i consiglieri Battisti, Martini, Nardi e Troncarelli ritengono di fondamentale importanza assumere delle misure finalizzate allo sgravio delle sanzioni delle cartelle IMU e TASI 2015 notificate di recente e all’esonero dal pagamento della tassa dei rifiuti del 2020 per tutte quelle realtà economiche che hanno sopportato le restrizioni imposte dai decreti e, con esse, hanno visto purtroppo compromesso il proprio reddito.